Home Amore Benessere Sesso Editoria Lettere
 
CANALI
Amore
  La Seduzione
  Il Primo Bacio
  Sms d'amore
  Dediche d'amore
  Cose da fare
  Come baci
  Interessi o no?
  Poesie d'amore
  Frasi d'amore
Benessere
  Diete
  Palestra
  Massaggi
  Trucchi
Sesso
  Sesso Orale
  Masturbazione
  Il Punto G
  Problemi Sessuali
  Petting
  Prima volta
  Posizioni
  Sesso Anale
  Dubbi?
  L'esperto risponde
Parole d'amore
  Frasi d'amore
  Poesie d'amore
  Sms d'amore
  Dediche d'amore
  Lettere d'amore

Pillola

La pillola anticoncezionale è un metodo contraccettivo a base ormonale: in essa due ormoni, estrogeno e progestinico, sono proporzionati in modo diverso secondo il tipo di pillola.

Le dosi di ormoni oggi usate sono molto inferiori rispetto alle prime pillole prodotte.

L’efficacia della pillola sfiora il 100% poiché i suoi meccanismi d’azione sono molteplici.

La pillola blocca l’ipofisi facendo mancare lo stimolo della maturazione del follicolo da parte dell’ovaio: impedisce quindi che avvenga l’ovulazione, mettendo le ovaie a riposo, e l’endometrio si modifica in modo tale da renderlo inadatto ad accogliere un uovo incidentalmente prodotto e fecondato.

La pillola deve esercitare un effetto contraccettivo sicuro, deve mantenere un buon controllo del ciclo, deve essere priva d’effetti collaterali e rispettare il giusto equilibrio femminile.

Diverse sono le pillole oggi in commercio: le monobasiche e le trifasiche o sequenziali.

Le pillole monofasiche hanno un rapporto di concentrazione tra estrogeni e progestinici costante, nel contenitore queste pillole sono tutte uguali; le pillole trifasiche hanno tre fasi di somministrazione composta di 6 giorni, di 5 giorni successivi e di 10 giorni ancora dopo. Nel contenitore i confetti sono di colore diverso, come lo è la fase. Tale schema, molto simile a quello naturale della donna permette un buon controllo del ciclo ed un,elevata tollerabilità.

Per ambedue il ciclo è di 21/ 22 giorni.

L’inizio del trattamento deve coincidere con il primo giorno della mestruazione, anche se è stata usata una pillola diversa nel ciclo precedente. I confetti sono deglutiti interi e con regolarità quotidiana. Un ritardo, nell’assunzione del confetto, è tollerabile entro le 12 ore successive e si consiglia l’adozione di un metodo contraccettivo aggiunto fino al ciclo successivo. L’assunzione deve in ogni caso continuare regolarmente. 

Completato il numero dei 21/22 confetti vi sarà una pausa di 6/7 giorni; si riprenderà una nuova confezione, indipendentemente dal fatto che la mestruazione sia terminata o sia ancora in corso. 

Il rapporto rischio/beneficio, prima di decidere se assumere la pillola, va valutato con l’aiuto del proprio medico, previo controlli ematici, PAP-TEST, visita ginecologica, ecografia pelvica e controllo mammario. 

Oltre al ruolo di contraccettivo sono da considerare anche i vantaggi direttamente correlabili con l’inibizione dell’ovulazione. Si è osservata, infatti, una minore incidenza di cisti ovariche funzionali, la scomparsa delle mestruazioni dolorose, la riduzione del rischio dei tumori ovarici maligni, e delle affezioni mammarie benigne in donne che utilizzano la pillola. 

Le controindicazioni più importanti all’uso della pillola sono alcune patologie gravi a carico del fegato, le anemie,il diabete con alterazioni vascolari, l’ipertensione.

Studi scientifici recenti stanno tuttavia minando l'immagine di non pericolosità della pillola. Vedremo di mantenervi aggiornati.

Vedi anche :: Benessere  :: Link ::
Torna Indietro

NEW
Racconti Erotici
Fantasie Sessuali
Metodi Contracettivi
Consigli per lui
Consigli per lei
Trucchi di Seduzione
Ricette Afrodisiache
Lettere
Libri
Frasi d'Amore


 

Tutti i diritti riservati -